Palermo, mercato ortofrutticolo, Occhipinti: “Trovare nuova sede”


“Aprire il mercato ortofrutticolo di giorno o al dettaglio può essere una buona proposta, ma la priorità è trovare un’altra collocazione. Da anni si parla di spostare il mercato ortofrutticolo di Palermo in un’area più ampia e attrezzata, a Bonagia: 150 mila metri quadrati previsti nel Piano regolatore che permetterebbero di alleggerire il traffico e di far rinascere la zona di via Montepellegrino che da sempre è ostaggio del degrado e della sporcizia, nonostante gli sforzi della Rap. Ai residenti, ai commercianti, agli ospiti degli hotel limitrofi di via Montepellegrino poco importa se il mercato apre di giorno o meno, a loro importa della pulizia e del decoro. I concessionari in questi anni non hanno fatto nulla per alleviare i numerosi disagi: il sindaco ha il dovere di valutare la loro proposta, ma anche quello di far rispettare la legalità dentro e fuori il mercato. Serve la vigilanza, la gestione Amat del parcheggio interno, più controlli dei vigili, servizi igienici e fognari adeguati con un tavolo operativo permanente. Queste sono le priorità del mercato”. Lo dice il capogruppo dei Comitati Civici al consiglio comunale di Palermo