Palermo, l’appello di Castronovo: “Elezioni, spero che…”


Da Segretario del movimento che rappresento credo sia doveroso fare una riflessione sulle possibili scelte per il futuro candidato Sindaco”: esordisce così Claudio Castronovo, Segretario generale de I Comitati Civici, che ha voluto esprimere il proprio punto di vista in merito alle prossime elezioni ad esito delle quali, tra pochi mesi, verrà eletto il nuovo inquilino di Palazzo delle Aquile.
“Intanto – continua Castronovoè doveroso precisare che attualmente i Comitati Civici non hanno maturato alcuna decisione in merito. In questi giorni pieni di incontri, scambi di idee, riflessioni e confronti, emerge un dato a mio avviso incontrovertibile: è necessario mettere da parte ogni forma di protagonismo e cominciare a scegliere sulla base di cosa sia più utile alla città, ai cittadini, in una parola ai “Palermitani”.

Il pensiero di Castronovo è chiaro: “Ad oggi credo che vi siano numerose figure, dotate di reali competenze, ma la realtà è che a meno di clamorose novità dell’ultim’ora soltanto alcune soluzioni penso, potranno, migliorare per davvero l’amministrazione della nostra città. Vorrei ricordare che alle volte le scelte irrazionali rischiano di favorire proprio ciò che si cercava di allontanare, e non vorrei che nella nostra città si facesse questo gioco a cui molto spesso la classe dirigente dei partiti ci ha abituati”

“Fino a quando sarò il segretario di questo movimento – conclude Castronovo – mi batterò perché la scelta che emerga sia quella della competenza. Lancio un appello a tutte le forze in campo affinché con garbo, razionalità e competenze si possa addivenire di concerto ad una soluzione utile a risolvere le problematiche di cui la nostra città è prigioniera”.