Palermo, Favorita chiusa e traffico nel caos, Occhipinti: “Amministrazione recidiva”


Il Capogruppo dei Comitati Civici al Comune di Palermo, Filippo Occhipinti, è intervenuto in merito alle polemiche sorte a seguito della chiusura del Parco della Favorita, disposta nell’ambito di un progetto di riqualificazione del più grande parco cittadino. L’iniziativa intrapresa dall’Amministrazione ha però, com’era logico attendersi, creato notevoli disagi alla circolazione, con code ed attese anche di due ore e traffico in tilt nelle zone adiacenti.

Una situazione che poteva, e doveva, essere evitata così come sostenuto da Occhipinti: “La Favorita deve essere pulita e qualche disagio per gli automobilisti è anche fisiologico, ma in questi giorni abbiamo assistito al caos del traffico e questo è assolutamente ingiustificabile. Appare chiaro che gli errori commessi nel passato non hanno insegnato nulla a questa amministrazione: la Favorita andrebbe chiusa sulla base di appositi programmi, studi e analisi, stiamo parlando infatti di un’arteria troppo importante per la città. I palermitani meritano rispetto, il sindaco intervenga”.

I lavori proseguiranno nella giornata di oggi e domani, per poi riprendere nel corso della prossima settimana.