Palermo, commercianti contro la ZTL, Occhipinti: “Hanno ragione”


Questa mattina in Via Emerico Amari, a Palermo, numerosi commercianti, professionisti e semplici cittadini si sono riuniti per manifestare tutto il proprio disappunto in merito alla – ormai prossima – istituzione delle Zone a Traffico Limitato. Una scelta, quella dell’Amministrazione, che come sottolinea Filippo Occhipinti (Capogruppo de I Comitati Civici in seno al Consiglio Comunale del capoluogo) potrebbe avere effetti deleteri per l’economia della città: “I commercianti, i lavoratori, i professionisti ma anche i comuni cittadini fanno bene a protestare contro l’istituzione delle Ztl, e vanno ascoltati. L’incontro avvenuto oggi ha messo in luce tutta l’insofferenza provata dalla quasi totalità della cittadinanza, e il Comune farebbe bene ad ascoltare le esigenze di una città ormai in ginocchio, e di un centro storico praticamente al collasso. Il Sindaco Orlando – continua Occhipinti – la smetta di comportarsi da monarca assoluto ed inizi a rivedere il provvedimento, dando seguito alle istanze dei palermitani: in caso contrario, come è già emerso, andrà a sbattere contro un muro”.