Elezioni Terrasini, Leonardo Canto: “9% risultato straordinario”


“Con le elezioni appena conclusesi a Terrasini il nostro Movimento ha ottenuto un risultato straordinario, sfiorando il 9% dei consensi”.

Sono queste le parole di Leonardo Canto, Presidente de I Comitati Civici, all’indomani della chiusura del voto nella cittadina alle porte di Palermo, ove la lista dei Comitati Civici ha sfiorato “il colpaccio”, mancando l’elezione del proprio Sindaco Antonio Giannettino per meno di 100 voti. Un risultato comunque straordinario, che certifica l’ingresso del gruppo all’interno del Consiglio comunale e che conferma, ancora una volta, la bontà del progetto intrapreso.

“Dalla competizione elettorale il nostro Movimento esce ancora più rafforzato dalla consapevolezza di contare, nella provincia di Palermo, quasi quanto i partiti di livello e caratura nazionale. La percentuale ottenuta, pari al 9% circa, è di tutto rispetto ed è sintomo di una realtà dotata di forti basi programmatiche, capace di attrarre consensi ed autorevoli candidature di esponenti della società civile, oggi più che mai in cerca di realtà civiche capaci di superare le vecchie logiche del contrasto destra-sinistra, per concentrarsi unicamente sull’analisi delle problematiche del territorio e sulla ricerca delle correlate soluzioni”.

Il Presidente prosegue elogiando pubblicamente alcuni tra i principali autori di questa “impresa”, “in primo luogo il nostro candidato Sindaco Antonio Giannettino, grande guida della coalizione e capace di tenerci con il fiato sospeso fino all’ultimo voto, per arrendersi ad un concorrente – Maniaci, ndr – soltanto alle prime ore dell’alba per una manciata di voti. L’auspicio è che, nonostante la delusione per la mancata elezione, decida di restare a capo di quel gruppo umano che è stato in grado di costruire, ponendosi come scopo la riqualificazione della Città di Terrasini”.

Con riferimento ai Comitati Civici, Leonardo Canto ribadisce che “Occorre ripartire subito da questo risultato incoraggiante, per guardare al futuro con la consapevolezza di essere una realtà in forte crescita ed espansione. Ormai i Comitati Civici non sono più una coincidenza o una casualità ma un movimento vero, con solide basi democratiche e capace di attrarre a sé esponenti sempre più autorevoli e funzionali al nostro progetto. Il 9% di consenso ottenuto ci impone, chiaramente, di proseguire nel percorso intrapreso, dialogando con le altre forze politiche così aprendoci il sentiero anche per le prossime elezioni in programma presso il nostro capoluogo, Palermo, ove certamente i Comitati Civici lavoreranno ancor di più al fine di recitare un ruolo da protagonisti. Noi ci saremo, con il nostro simbolo e la nostra realtà indipendente, il resto lo dimostreremo come sempre con i fatti”.