Palermo, ancora chiusa la piscina comunale


Ad oggi, giorno 2 dicembre 2013, per l’ennesima volta che con tanta amarezza facciamo i conti con una amministrazione poco attenta alle problematiche che attanagliano la nostra Palermo.
Ancora una volta la piscina comunale chiude perché il personale addetto alle caldaie è insufficiente domani 03/12/13 sarà lo stesso e chi sa ancora per quanto.
Quello che ci chiediamo e non ci spieghiamo è come mai l’assessore allo sport non prenda provvedimenti per la risoluzione del problema considerando che si ripresenta per l’ennesima volta, non possiamo pensare che fra i dipendenti comunali non si trovino figure idonee a garantire l’accensione della caldaia, tutto questo ha dell’inverosimile considerando che il Sindaco continua a parlare di Palermo capitale dello sport, forse farebbe meglio a ricordarlo alla sua giunta che chiude un impianto olimpionico lasciando migliaia di atleti a riposo forzato per non affrontare un problema che in qualsiasi altra città sarebbe già archiviato.

Segretario comitati civici
Consigliere Claudio Castronovo